News

Nuove idee per l'edilizia scolastica

Una scuola realizzata unicamente con bottiglie di plastica piene di materiali non biodegradabili: questa è l'idea con cui in futuro potrebbero essere costruite scuole decisamente rispettose e amiche dell'ambiente. La realizzazione di questi mattoni alternativi consiste nel prendere una bottiglia d’acqua di due litri, riempirla con altri rifiuti non biodegradabili, legarla stretta ad un’altra bottiglia simile e si ottinene un EcoBrick. L'idea, come spiega il Telegraph e ripresa da In a Bottle (www.inabottle.it), è partita in Guatemala, dove sono state realizzate 38 scuole e ci porta attraverso le Filippine per arrivare in Sudafrica.

Bioedilizia: Typha-House, un nuovo materiale eco-sostenibile

Nell’ambito della presentazione di innovativi materiali per la bioedilizia si è inaugurato, nel giardino di Cascina Cuccagna a Milano, la Typha-House. Il progetto presenta un nuovo materiale di costruzione eco-sostenibile e all’avanguardia, realizzato a partire da una robusta pianta di palude, la stiancia (nome latino Typha). Si è scelto di portar il progetto in Cascina Cuccagna per creare un collegamento spaziale con il territorio tra Milano, Pavia e Novara che potrebbe costituire un’area ideale di coltivazione e di produzione della Typha.